Home
 
Paesi & Paesaggi
Itinerari
Foto Album
Tempo Libero
Info



lucchetto
Itinerari Trek
Sorgenti del fiume Savio

Da Verghereto proseguire fino al Passo di Montecoronaro (mt 880)
Marne di vergheretoSul passo deviazione a sinistra verso Montecoronaro e sorgenti del Savio (segnalata).
Percorso 1 Km ci troviamo nel piccolo abitato di Montecoronaro, diverse le villette turistiche costruite negli ultimi anni ai margini dell'antico nucleo.
Proseguendo a circa 3 Km troviamo una deviazione segnalata da edicola in legno che indica "Fonti del Savio 1H".

Scesi dall'auto imbocchiamo il tratturo con fondo sassoso che con buona pendenza da inizio alla risalita del Monte Castelvecchio.
Pochi metri e ci troviamo ad aggirare una interessante e chiarissima collinetta di marna.
Giusto il tempo di riprendere fiato e proseguiamo sul tratturo che matenendo costantemente una buona pendenza ben presto inizia a tagliare l'abetaia del monte Castelvecchio.

Purtroppo la larghezza del tracciato non consente di beneficiare dell'ombra del boschetto, peraltro in questo primo tratto abbastanza rado.

Durante la salita, sulla nostra destra è facile riconoscere all'orizzonte l'imponente sagoma del Monte Fumaiolo.

Fumaiolo
Almeno 20 minuti di dura ascesa e si raggiunge finalmente la sommità del monte Castelvecchio (1225), che si aggira sulla sinistra.
Inizia ora un tratto a fondo naturale, in leggera discesa ed in ombra, che ci permette di attraversare la piantata di abeti, che qui si presenta più fitta.
Circa 15 minuti di buon passo e si incontra il sentiero che sale da Montecoronaro, si svolta a destra (palina con indicazione fonti del Savio) e si ricomincia a salire in percorso sempre largo ma sassoso.
Salita breve ma ripida che al culmine si apre sulla valle della sorgente del Savio.

Poggio della BiancardaAmpia conca a pascolo, e sul versante opposto la sorgente e il verde Poggio della Biancarda.

Ora non resta che scendere nel fondovalle (10) minuti scarsi e risalire leggermente fino alla sorgente.

Percorso breve (quasi 3 Km) ma caratterizzato da buona pendenza specialmente nel primo tratto.
Fondo in gran parte sassoso, si può percorrere anche con semplici scarpe da ginnastica o scarponcini leggeri da montagna.

Nel periodo estivo è facile trovare nei pressi della sorgente branchi di mucche al pascolo.

Fonti del Savio

Segnala a un amico busta
© www.appenninoromagnolo.it 2003-2017
Torna su