Home
 
Porcentico - Montefantini

Passo che unisce le valli del Bidente e del Rabbi
in parte su strada sterrata

Si tratta di un percorso di poco superiore ai 15 Km di cui 8 sterrati, ma percorribili pur se con molta attenzione anche con bici da corsa.

Dalla vallata del Bidente sicuramente il versante più impegnativo -
Dalla Bidentina fra gli abitati di Cusercoli e Civitella, procedendo verso monte prendere deviazione sulla destra con indicazione Castagnolo.
Una breve discesa ci porta al ponte sul fiume Bidente, e in successiva salita giungiamo in 1 Km al piccolo abitato di Castagnolo, che superiamo (attenzione ad un bivio con casa posta al centro dello stesso, prendere a destra).
Poco dopo prendere asfaltata sulla sinistra con indicazione Monte Fantini.
La strada molto stretta, inizia repentinamente a salire con una serie di tornanti con pendenze impressionanti.
A 2,7 Km dalla partenza diventa sterrata, e poco dopo giungiamo ad un fabbricato rurale, superiamolo e continuiamo in salita ora più leggera tenendo la direttrice principale (deviazione sulla destra da ignorare).
Si continua a salire con pendenze ora più accettabili, sempre su sterrata.
Al Km 3,500 incrociamo proveniente dalla nostra sinistra il sentiero degli Alpini (tabella in legno) ed il sentiero CAI 301 per il monte delle Forche (ore 1.35).
Proseguiamo sulla sterrata verso l'agriturismo (tabella in loco) che riaggiungiamo in Km 1,5 ( totali 5 Km dalla partenza).
La strada diviene più stretta e con fondo sconnesso, la vegetazione ai lati specialmente nella stagione estiva tende quasi a chiudere il percorso. Si prosegue in leggera salita aggirando con un ampio giro la vetta del monte Grosso (MT 698) che resta sulla nostra sinistra.
Usciti dalla folta vegetazione notiamo di fronte a noi, sulla sponda opposta della sottostante piccola valle del rio Porcentico, un "campo da cross".
In breve giungiamo al punto più alto del percorso - alla nostra destra i ruderi di Campore, e alla nostra sinistra le pendici coltivate del Monte Grosso. 

Dalla vallata del Rabbi -
Dalla provinciale poco prima di giungere all'abitato di Tontola, prendere deviazione sulla sinistra con indicazioni Porcentico.
Una breve discesa ci porta al ponte sul fiume Rabbi ed ha inizio subito la lalita che in circa 4 km ci porterà alla località Porcentico.
Questo primo tratto si snoda su strada stretta ma asfaltata e presenta pendenze abbordabili, mediamente sul 6-7%
Giunti alla chiesetta di Porcentico e ad un vecchio fabbricato un tempo utilizzato come casa di cura e riposo del pellegrino, dopo poche centinaia di metri il fondo stradale diventa sterrato.
Al Km 5,5 dobbiamo superare un tratto di circa 500 metri con pendenza media del 10%, ma con brevi punte anche oltre il 15%.
Attorno al Km 6 le pendenze risultano più abbordabili, e superati due bivi (in entrambi prendere a sinistra) giungiamo al punto più alto del percorso.

calderaro

Porcentico

Montefantini

Le altimetrie sono state redatte da dati ottenuti tramite misurazione con altimetro barometrico o ciclocomputer provvisto di GPS e altimetro e controllate su cartografia 1:25000 IGM o Regionale - La rappresentazione grafica viene fornita a scopo puramente indicativo ed amatoriale, e senza l'assunzione di alcuna responsabilità in merito all'uso dei dati soprariportati.
Si autorizza l'uso delle altimetrie su siti esterni, purchè venga mantenuto il logo "Appennino Romagnolo".

Segnala a un amico busta
© www.appenninoromagnolo.it 2003-2017
Torna su