Home
Mercato Saraceno

Mercato Saraceno - la cittadina

Piazza Mazzini

Mercato Saraceno Palazzo comunale
Palazzo Comunale

Mercato Saraceno Piazza MazziniPiazza Mazzini - S. Maria Nuova

fondata dagli Agostiniani alla fine del XIV secolo, successivamente ampliata e rimaneggiata.
Il campanile risale al 1677 (stele)
All'interno alcune opere di artisti della scuola del Guercino.

Palazzo Dolcini

Mercato Saraceno Palazzo Dolcini

palazzo edificato nel 1926/27 in stile "liberty", il suo nome deriva dall'architetto che ne curò il progetto, utilizzato come luogo destinato a spettacoli pubblici e centro culturale polivalente.
Cinema, centro convegni e teatro.

Molino

Mercato Saraceno Molino

antico palazzo, già sede come ricorda l'epigrafe, dell'officina elettrica municipale.
Grazie a questo edificio Mercato fu il primo centro della valle del Savio a poter disporre dell'energia elettrica, prodotta utilizzando la forza motrice delle acque del Savio.


Madonna della Vita

In Piazza Gaiani, nella zona del Borgo di Mezzo. L'edificio risale al 1642

Mercato Saraceno ponte sul Savio

Ponte sul fiume Savio

Conduce a Perticara
Inizio della strada del Barbotto

 

Pilone del ponte vecchio

 

Nei pressi della chiesa della Madonna del Ponte e del Molino, documentato fin dal XII secolo, a tre arcate, fu distrutto in parte dalle truppe Tedesche nel 1944 e successivamente demolito nel 1957

 

 

Mercato Saraceno Madonna del Ponte vecchioChiesa Madonna del ponte vecchio

 

Si trova in sponda destra del fiume Savio, al di là del ponte che conduce a Paderno.
Risale al 1557

Vecchio Macello

 

Fabbricato in sponda sinistra del fiume Savio, un tempo utilizzato come macello pubblico, recentemente ristrutturato viene ora utilizzato per attività ricreative/informative e culturali.

 
Segnala a un amico busta
© www.appenninoromagnolo.it 2003-2019
Torna su