Home
Montiano

Montiano - la cittadina

Rocca Malatestiana
Residenza della famiglia Malatesta la costruzione risale al XVI secolo, su impianto originario dell' IX sec.
Castello di notevole importanza strategica posta sull'antico confine tra Cesena e Rimini.
Anticamente possedeva mura merlate, grandi sale affrescate, una chiesa, capaci cantine e un ampio giardino.
Fortemente danneggiata durante l’ultima guerra, in parte abbattuta per evitare ulteriori crolli pericolosi, la cinta muraria è stata recentemente ristrutturata secondo l’originario disegno storico e architettonico, utilizzando materiali tipici del territorio

centro culturale
Centro culturale

Antica chiesa conventuale oggi sconsacrata, e adibita a centro culturale polivalente. Eretta nel 1613 a fianco del complesso dei Frati Minori Francescani.
Il Centro ospita gran parte delle proprietà comunali d’arte di Montiano.


Palazzo Comunale


Sant'Agata

edificio del XV secolo
Notevoli gli affreschi della cupola, il Trionfo di Sant’Agata, di Giuseppe Milani (1700) e della cappella maggiore, San Vincenzo Ferreri, del cesenate Costantino Guidi del 1872.


chiesa dei tre Monti
secolo XVIII


   


Torre civica

.
Parco delle Rimembranze

Parco situato su di una collina ai margini del paese, dal suo piazzale si può ammirare un ampio panorama sulla pianura e sul vicino mare Adriatico.
Progettato dall’architetto ravennate Gallamini ed inaugurato nel 1925, ricorda i 62 caduti montianesi nella Grande Guerra del 1915-18.


Porta Malatestiana
Arco degli Spada

edificato nel 1583 per volere di Giacomo Malatesta in concomitanza con l'ampliamento della mura, segnava l'inizio della strada per Sogliano.
Alla sua sommità spicca una lapide a testimonianza del restauro avvenuto nel 1712 per volere di Sigismondo Spada.


Porta Malatestiana - Particolare

Segnala a un amico busta
© www.appenninoromagnolo.it 2003-2019
Torna su