Home
Bagno di Romagna

Ridracoli
(Bagno di Romagna)

La frazione si raggiunge dalla vallata del Bidente (deviazione all'altezza di Isola di Santa Sofia sulla S.S. 310) con comoda carrozzabile asfaltata di circa 7 Km.

Località documentata fin dal 1200 (Castrum Ridracoli) e già possedimento dei conti Guidi di Modigliana.
Gli edifici più importanti del piccolo nucleo erano la chiesa di San Martino, la scuola, il palazzo Giovannetti, il ponte sul Bidente costruito nel 1817-19 e l'osteria del Terrore (dal nome dell'Oste).

Ridracoli
Osteria del terrore

Ridracoli
Ponte Osteria del terrore

Molto rinomata era la fiera annuale del bestiame che si teneva sul piazzale della chiesa.
il nucleo ha contato nel 1913 fino ad oltre 300 abitanti, oggi è popolato quasi esclusivamente nei giorni festivi.

Ridracoli
Chiesa di San Martino

Ridracoli

Gli antichi edifici sono stati oggetto di ristrutturazione ed oggi Ridarcoli è un piccolo centro turistico, legato al Parco Nazionale ed alla imponente diga costruita nel 1982.

Ridracoli
Vallata di Ridracoli

Ridracoli

Dalla frazione si può accedere all'invaso del Lago di Ridracoli (ingresso a pagamento e controllato).
Segnala a un amico busta
© www.appenninoromagnolo.it 2003-2019
Torna su