Home
Borghi

Borghi - cenni storici

Reperti conservati al Museo Renzi testimoniano che i primi insediamenti in zona risalgono all'età Neolitica.

Nel medioevo si assiste alla nascita di numerose Pievi ad opera della Chiesa Ravennate (la pieve di San Giovanni in Galilea è documentata dal 790) e di conseguenza il sorgere di numerosi castelli, fra cui si ricordano San Giovanni in Galilea, Calbana, Calbanella, Converseto, Raggiano e Borghi, governati dalle potenti famiglie dei Malatesta, dei Sassatelli e dei Sacrati.

Il maggiore nell'antichità era il castello di Raggiano, ma gli abitanti di questo maniero, assieme a quelli del vicino castello di Converseto, confluirono nel castello di Poggio Borghi.
Di Borghi comune si ha notizia nel 1350.
Sotto il dominio del Malatesta, passò nel 1448 a Antonio Francesco degli Atti.
Divenne poi vicariato della Chiesa, dominio dei Rovere, poi del duca di Urbino e successivamente del conte Giovanni Sassatelli.
Dal 1579 si succedettero vari podestà nominati dal Papa.
Dopo l'invasione Francese del 1796, e la successiva restaurazione del 1816, acquisisce i comuni di San Giovanni in Galilea e Converseto.
Annesso al Regno d'Italia nel 1860.

Musei

Museo Renzi - frazione San Giovanni in Galilea
Dispone di una piccola collezione lapidaria romana, un'interessante quadreria nella quale sono conservate fra l'altro litografie ed incisioni dal XVI al XIX secolo, una serie di carte geografiche a stampa del XVIII secolo, collezione di fossili e minerali.
Ricca collezione di frammenti, supellettili, sigilli e maioliche rinvenuti principalmente nei territori di Verucchio e San Giovanni in Galilea.
Informazioni, orari ed approfondimenti sul sito www.museorenzi.it

Museo della Civiltà Contadina frazione Masrola - macchine agricole, aratri ed attrezzi del lavoro contadino

Miscellanea storica

Dizionario Corografico dell'Italia - Vol. 1 da A a B - Prof. Amato Amati ed. Vallardi - Milano 1869

Pagina 904

BORGHI - Comune nell'Emilia, provincia di Forlì, circondario di Cesena, mandamento di Sogliano al Rubicone.
…..
Ha una superficie di 2829 ettari, e conta una popolazione, secondo l'ultimo censimento (1862), di 2044 abitanti (1079 maschi e 965 femmine), e quindi 72.28 per chilometro quadrato.

Il suo territorio, in molta parte montuoso, produce grano, ghiande e pascoli. Vi ha una miniera di zolfo, che venne però abbandonata.
Il capoluogo è un villaggio che trovasi nella valle del Fiumicino, sopra un'altura posta a breve distanza da questo fiume, a scirocco da Cesena, da cui dista chilometri 24 e mezzo.


Dizionario topografico dei comuni d'Italia - Attilio Zuccagni Orlandini ed. soc. editrice Firenze 1861

Pagina 181

 

BORGHI (Emilia). Prov. di Forll; circond. di Cesena ; mand. di Sogliano. In gran parte montuoso è il suo territorio, e ivi sono estesi i buoni pascoli e copiose le raccolte delle ghiande; più in basso si ottengono buoni prodotti di cereali.

Borghi è nella piccola valle del Fiumicino, e sorge in un'altura, nella distanza di miglia 9 da Cesena. Popol. 2011

 

Segnala a un amico busta
© www.appenninoromagnolo.it 2003-2019
Torna su