Casalfiumanese - escursioni - da vedere

chiesa di riviera

Chiesa romanica e convento di Riviera
Posizione N 44° 17' 13" E 11° 36' 25"
mappa

edificata nel XIV secolo per volontà di Beato Giovanni Tavelli da Tossignano, fu un santuario molto noto.
Secondo una leggenda il beato passò a piedi il fiume in piena per recarvisi a pregare.

Sant'Andrea

 

Pieve di Sant'Andrea
Posizione N 44° 19' 44 " E 11° 35' 15"
mappa

Abitato racchiuso entro le mura costruite dai Bolognesi nel 1400, conserva una torre medioevale rotonda alta 10 m.

Sassoleone
Posizione N 44° 15' 38 " E 11° 28' 58"
mappa

Dalla valle del Rio Casale proseguire fino ad immettersi nella strada della valle del Sellustra.
Prendere a sinistra, verso monte.
All'altezza del monte La Pieve (mt. 508) la strada si immette sulla Provinciale 34BO, proseguire verso Castel del Rio.
Al successivo bivio prendere a sinistra, dopo poche centinaia di metri giungiamo a Sassoleone.
Antico fortilizio Medioevale, del castello è rimasta solo la torre, oggi utilizzata come campanile della Pieve.

Panorami sulla valle del Sillaro e del Sellustra.

Sassoleone
Sassoleone
Valle del Rio Casale
Posizione N 44° 17' 59 " E 11 ° 36' 40"
mappa

Dal centro del paese proseguire seguendo le indicazioni "campo da motocross".
La strada scende leggeremente, e all'altezza di un ponticello prendere la via Croara.

Entriamo così nella valle del Rio Casale, caratterizzata da formazioni calanchive spettacolari.
Proseguendo per ripida e stretta strada asfaltata, si giunge al valico di Croara.
Da questo punto si apre un ampio panorama sulla valle del Sellustra.

rivone
rivone di Croara
calanchi
calanchi
Fiagnano
Posizione N 44° 19' 53" E 11° 34' 17"
mappa

Località che dette i natali a Arturo Scannabecchi, divenuto poi Papa dal 1126 al 1130 con il nome di Onorio II.
Posta a cavaliere fra le valli del Sellustra e del Sillaro, per raggiungerla occorre portarsi sulla Provinciale che risale il corso del torrente Sellustra. Provenendo da valle (via Emilia) raggiunta la frazione San Martino in Pedriolo prendere deviazione segnalata.
Alcuni chilometri su questa stradina asfaltata ma stretta e tortuosa ci portano sul crinale e dopo un ampio giro a U di una valletta interna giungiamo a Fiagnano.
All'orizzonte i resti dell'antico castello e il campanile dell'antica chiesa. (NB Il Borgo non visitabile, fa parte di un possedimento privato esteso su svariati ettari)

calanchi
calanchi di Fiagnano
calanchi
calanchi di Fiagnano
castello
castello di Fiagnano
torre
torre di Fiagnano

|| Home Comune || Dintorni || Storia curiosità || Foto Tour|| Toponimi|| Territorio ||