DOZZA

Comune della valle del Sellustra
Provincia Bologna
Altezza sul mare metri 190
Superficie territorio comunale 24,24 Kmq

Frazioni: Toscanella

c.a.p. 40060
prefisso telefonico 0542
codice catastale D360

dozza

Distanze:
dalla Via Emilia Km 2
da Imola Km 6
Posizione N 44° 21' 32" E 11° 37' 41"

Doccia - condotto in cui scorre l'acqua
Il nome del Paese è collegato all'acqua, o meglio alla mancanza di acqua. Da qui probabilmente i topinimi antichi DUCIA, DUTIA, DUZA, DOCCIA e l'attuale trasformazione in DOZZA.
abitanti Dozzesi
patrono : Madonna del Calanco (martedì dopo Pentecoste)

Dozza - la cittadina

Rocca di Caterina

Edificata verso la fine del 1400, sulle macerie di precedenti fortezze, per volontà di Caterina Sforza (vedova Riario) su progetto dell'architetto fiorentino Giorgio Marchesi.
Successivamente contesa dalle famiglie bolognesi Campeggi e Malvezzi, l'aspetto attuale è frutto dell'opera di trasformazione voluta nel 1594 dai Malvezzi.
I discendenti di questa casata l'hanno abitata fino al 1960, anno in cui venne acquistata dal comune, che ne ha fatto una Casa Museo aperta al pubblico.

Possibilità di effettuare visite guidate tre percorsi: la Fortezza medievale e rinascimentale, la Residenza rinascimentale, la Residenza settecentesca.

Per info su costi e prenotazioni:
Museo della Rocca | Tel e fax 0542 678240 | rocca@comune.dozza.bo.it

approfondimento

rocca
Rocca di Caterina
dozza029
Piazza G. Carducci
municipio
palazzo municipale
Dozza Porta Rivellino
Porta Rivellino
Dozza S. Maria Assunta
S. Maria Assunta
v

Muro dipinto

Manifestazione di pittura sui muri che si tiene in settembre, ha saputo trasformare il borgo in una pinacoteca a cielo aperto.
In 18 edizioni vi hanno partecipato importanti pittori fra i quali Matta, Saetti, Sassu, Licata, Purificato, Bridinsi, Sughi, Schweizer, Zancarano e Frasnedi.

muro dipinto
muro dipinto
muro dipinto
muro dipinto