Home
Montiano

Montiano - cenni storici

Secondo un’antica leggenda alcuni schiavi romani impiegati nella costruzione della via Emilia nel 187a.C si diedero alla fuga trovando nelle alture circostanti rifugio e libera esistenza, e fondando così l'attuale Montiano.
La prima documentazione certa sulla località risale all' 895 quando Ingelrada, contessa Longobarda, donò il territorio agli arcivescovi di Ravenna.
Dopo una breve dominazione dei Malatesta, venne ceduto ad Antonio De Assasinis di Ferrara, che dotò la cittadina di statuti propri.
Lo scorrere del tempo vede poi la dominazione dei Malatesta di Roncofreddo che fecero edificare la Rocca. Con l'estinguersi della dinastia per mancanza di discendenza maschile, il territorio viene ceduto alla famiglia Spada di Bologna.
Fece parte poi della Repubblica Cisalpina, dello stato Pontificio nel 1815 e venne annessa al Regno d'Italia nel 1861.
Miscellanea storica

Corografia d'Italia Gran Dizionario vol. II - Massimo Fabi ed. Francesco Pagnoni Milano 1854

Pagina 555

MONTIANO. Villaggio negli Stati Pontificj, distretto di Cesena, legazione di Forlì; conta 900 abitanti.
È posto in prossimità della strada postale che da Cesena conduce a Rimini, a 6 miglia al sud-est da Cesena.


Corografia d'Italia Vol II - F-O - Giovanni B. Rampoldi ed. Per Antonio Fontana Milano 1833

Pagina 836

MONTIANO, vill. degli Stati di Roma , prov. d'Emilia, legaz. di Ravenna. Con Roncofreddo e Montenuovo formava un feudo della principesca famiglia Odescalchi. Sta ... sopra un' ubertosa collina, i di cui vini sono molto pregiati; il Rubicone o Pisatello gli scorre ai piedi verso occidente, e nella parte opposta il torrente Rigosa. ...... Conta quasi 1,500 abitanti.


Dizionario Corografico dell'Italia - Vol. 5 da MC a PE - Prof. Amato Amati ed. Vallardi - Milano 1869

Pagina 401

MONTIANO. — Comune nell'Emilia, prov. di Forlì, circond. e mand. di Cesena. Comprende la frazione di Montenovo,
Ha una superficie di 876 ettari.
La sua popolazione di fatto, secondo il censimento del 1861, contava abitanti 1678 .......
Il suo territorio, parte in colle e parte in pianura, è ferace sopratutto in frumento, grano turco, legumi e vino di ottima qualità. È bagnato dal torrente Rigossa, presso il quale trovansi tre molini.

Il capoluogo è un  piccolo borgo, situato su un'amena collina sul versante sinistro del torrente Rigossa, alla distanza di 8 chilometri e mezzo a scirocco da Cesena, e circa altrettanti a ponente da Savignano di Romagna.   Decenti  sono  i   suoi  fabbricati,  cinti ancora di antiche mura castellane con un'ampia e magnifica rocca. .........


Dizionario topografico dei comuni d'Italia - Attilio Zuccagni Orlandini ed. soc. editrice Firenze 1861

Pagina 693

Montiano ( Emilia) Prov. di Forlì; circond. di Cesena ; mand. di Cesena. In ubertosa collina, alla distanza di poco più di un miglio dalla via Emilia, sorge Montiano ancora cinta delle sue antiche mura castellane. Popol. 1639.

Segnala a un amico busta
© www.appenninoromagnolo.it 2003-2019
Torna su