Home
Casola Valsenio

CASOLA VALSENIO
escursioni - da vedere

Casola Valsenio - Santuario di Mongardino

Santuario di Mongardino
Posizione N 44° 14' 35 " E 11° 39' 27"

Provenendo da Riolo, poco dopo la frazione di Borgo Rivola, deviazione sulla destra segnalata.

Dopo circa 2 Km, all'altezza di una curva a sinistra, vialetto sterrato che in un centinaio di metri porta al piazzale del santuario.

S. Apollinare - Mercatale
Posizione N 44° 9' 45 " E 11° 35' 12"

Proseguendo verso monte, in frazione Mercatale, a circa 7 Km da Casola.

Chiesa di S. Apollinare secolo XIV con campanile in stile romanico.

Casola Valsenio - Sant'Apollinare (Mercatale)

Rocca di Monte Battaglia mt 715
Posizione N 44° 13' 5 " E 11° 34' 48"

A valle del paese prendere deviazione a sinistra, ben segnalata, per Fontanelice (strada della lavanda). Giunti sul passo, deviazione a sinistra (Km 2,5 asfaltata)

Punto focale di ogni sistema militare di controllo e di difesa delle valli del Senio e del Santerno e della pianura tra Imola e Faenza, la rocca risulta documentata fin dal 1154.
Distrutta per ordine del Senato Bolognese nel 1390, per motivi di ordine economico, fu rimessa in sesto dagli Alidosi due anni dopo.
Dopo alterne vicende passò ai Manfredi di Faenza, ai Riario e da questi, a Caterina Sforza, signora di Imola, che nel 1494 fece costruire un poderoso bastione tutt'ora visibile.
Espugnata da Cesare Borgia nel 1502, sotto il dominio di Venezia nel 1505, rientrò in possesso della Santa Sede in nome della quale la città di Imola vi teneva un castellano.

Questa altura nella seconda guerra mondiale fu sede di aspri combattimenti.

Ampio panorama circolare sull'appennino.

Casola Valsenio - Rocca di Montebattaglia Casola Valsenio - panorama da Rocca di Montebattaglia Casola Valsenio - Rocca di Montebattaglia
Casola Valsenio - Baffadi

Baffadi
Verso Palazzuolo al Km 24,5 della S.P. Montanara
Posizione N 44° 11' 28 " E 11° 36' 3"

Piccolo nucleo abitato con interessante parrocchiale.

San Ruffillo
verso Palazzuolo a circa 1,5 Km da Casola deviazione sulla destra segnalata
Posizione N 44° 12' 52 " E 11° 35' 52 "

Dalla S.P. Montanara si devia su stretta e tortuosa strada asfaltata, percorsi 3 Km si giunge alla chiesa di San Ruffillo.
Documentata fin dal 1230, il 24 marzo 1738 fu completamente distrutta da una frana. Nello stesso anno fu ricostruita su un preesistente oratorio anesso all'ospedale Sant'Antonio Abate.
Ampliata negli anni 1842/1843

Casola Valsenio - San Ruffillo
Casola Valsenio - Passo del Prugno

Passo del Prugno mt 532
Strada della lavanda

Da Fontanelice mt. 165 a Casola Valsenio mt. 195.

Detta anche strada della lavanda, pianta che nasce spontanea lungo il percorso ai bordi della strada e, particolarmente nel versante del Senio, coltivata in piccoli giardini ricavati in prossimità dei tornanti.

L'intero percorso di 12 Km è caratterizzato da buona percorribilità, carreggiata sufficentemente larga, pendenze non eccessive.
Ampi panorami su entrambi i versanti, in particolare dal versante di Casola buon colpo d'occhio sulla vena del gesso.

Segnala a un amico busta
© www.appenninoromagnolo.it 2003-2019
Torna su