Home
Macerata Feltria

Macerata Feltria - dintorni

Pieve di San Cassiano

Appena fuori l'abitato, sulla strada per Carpegna, eretta dopo l'anno 1000 su un tempiodedicato a Saturno, per la realizzazione furono utilizzati frammenti del tempio.
Rappresenta il più antico tempio cristiano del Montefeltro.
Il 23 aprile 2006, dopo vari anni di restauri, la Pieve di San Cassiano in Pitino è stata riconsacrata e riaperta al culto.

 

Zona archeologica Pitinum Pisaurense

Nei pressi della Pieve di San Cassiano - indicazioni in loco si trovano gli scavi, che hanno messo in evidenza i resti dell'antica Pitinum. 
La città romana di Pitinum Pisaurense fu edificata nel terreno pianeggiante tra il torrente Cacciarvello e il torrente Apsa intorno al III secolo a.C.
Uno scavo effettuato negli anni 1970 e 1973 ha portato alla scoperta di un edificio con caratteristiche termali, nella zona più meridionale della città romana. Esso costituiva il limite sud dell’impianto urbano.

attraversata la passerella sopra il torrente Apsa si segue il percorso ecologico-ambientale, vicino ad un lago artificiale nel quale è possibile praticare la pesca sportiva.

Certalto
Posizione N 43° 48' 2" E 12°28' 27"

comunità autonoma fin dal XIV secolo, racchiusa dalle antiche mura a scarpa, in posizione panoramica.

Castellina
Posizione N 43° 49' 8 " E 12°28' 35"

antico borgo rurale famoso per le miniere di zolfo sfruttate fino al secolo scorso.

Cergnano
Posizione N 43° 49' 31 " E 12°29' 20"

piccolo borgo fortificato risalente al XIII secolo di origina Malatestiana.

Monte Faggiola
Posizione N 43° 49' 27" E 12°25' 9"

Poco fuori l'abitato sulla strada per Carpegna. Deviazione a sinistra segnalata.

Una strada inizialmente asfaltata e poi sterata ci porta ai piedi del pittoresco Monte Faggiola.
Ampi panorami sulle valli del Conca e del Foglia.
All'orizzonte è facile scorgere e riconoscere il massicco del Carpegna e Sasso Simone e Simoncello.

 

Segnala a un amico busta
© www.appenninoromagnolo.it 2003-2019
Torna su