Utente non registrato

scheda n. 1795 letta 41 volte

Torre di Montalto

Comune : Premilcuore
Tipo : ruderi di castello/fortezza
Altezza mt. : 809
Coordinate WGS84: 43 57' 51" N , 11 49' 09" E
Toponimo nell'arco di
notizie : rudere
toponimo segnalato da Roberto di Faenza
Il Castello di Montalto, oggi lo chiamano 'La Torre', in realtà era un potente castello circondato da forti mura. che racchiudeva un'area di oltre 500 metri quadri, e la Torre non è altro che il maschio che da secoli sfida le intemperie di queste impervie montagne. La posizione del castello in cima di un'alto monte isolato lo rendeva inespugnabile. Dal castello si controllava comodamente la comunità di Montalto: ai suoi piedi i due popoli di S.Agata e di S.Maria, sullo sfondo il popolo di S.Eufemia fino alle case fortezza di Trova e Calbolano confinanti con Fantella, ben visibili di quassù.
(dal libro L'Antico Comune di Premilcuore di Paolo Frassineti)
La prima notizia che riguarda il Castello di Montalto risale al 1350 allorché i Conti Guidi di Romena (nel Casentino) lo tolsero alla chiesa Forlimpopolese. Nel 1371 era soggetto a Giovanna Aloisi. Nel 1392 il castello passò a Roberto Guidi di Battifolle, al quale subentrò nel 1421 il Comune di Firenze che però lo perdeva otto anni dopo per mano di Azzo Guidi. Nel 1429 lo perde ad opera dello stato della chiesa e nel 1439 lo troviamo di nuovo in mano ai fiorentini. Il castello di Montalto era ancora intatto nella seconda metà del '500, sulla torre il comune aveva fatto mettere una campana per i diversi servizi della Comunità, ma col susseguirsi di vari terremoti c'è rimasto solo un rudere del maschio.
(da Rocche e Castelli di Romagna)
Percorso/distanze : sul sentiero 331 CAI che dalla Chiesa di S.Agata di Montalto porta al Monte Tiravento.
foto/descrizione :


foto inviata da http://tracceinappennino.blogspot.com e qui riprodotta su segnalazione dell'autore

altre foto del 2011 inviate da www.gianlucacarboni.it
Montalto
Montalto