Home

Castellaccio

segnalazioni

scheda n. 2518
letta 1083 volte

Comune di tipologia
castello/fortezza
coordinate WGS84
44 04' 19" N , 11 44' 36" E
altezza slm
metri 471
note/descrizione
Situato a pochi minuti dal centro di Tredozio sul cucuzzolo che ancora domina la vallata. 
Il primo documento che testimonia la presenza del castello di Tredozio (Castrum Treudacium) è del 925.
Come tutte le costruzioni tipicamente medioevali, anche il 'Castellaccio' doveva essere di aspetto piuttosto imponente poiché costruito con solidi muri in calce e pietra.
Di forma ottagonale, nel punto centrale era posta la torre alta 17 metri attorno al deposito delle armi e munizioni, di fianco la Chiesa di S. Maria Maddalena e poi la Casa del Conte.
Già a metà del 1800 Castrum Treudacium era ridotto a rudere, come dimostrano i disegni di Liverani (biblioteca Forlì).
Di quello che un tempo era stato il punto di forza dei Conti Guidi prima e una testa di ponte fiorentina poi, ora non restano che le fondazioni ed alcuni locali interrati adibiti a cisterne.(dal sito del Comune di Tredozio)
La rocca era anche chiamata ' Castello dell' Aquila'

percorso/distanze
I pochi ruderi di quello che è stato il Castello di Tredozio si trovano poco lontano dal sentiero CAI 569 che parte dai lavatoi del paese.
Fatte poche centinaia di metri dall'inizio del sentiero, c'è una deviazione sulla sinistra (sentiero 577) che porta al Castellaccio.
Toponimi nell'arco di 2 Km


resti delle mura
castellaccio
cisterna per l'acqua
castellaccio
feritoia


Toponimo e foto inviati da http://tracceinappennino.blogspot.com e qui riprodotti su segnalazione dell'autore
Segnala a un amico busta
© www.appenninoromagnolo.it 2003-2019
Torna su