Home
Brisighella

Brisighella
escursioni - da vedere

Pieve del Tho o San Giovanni in Octavo
Posizione N 44°12'52" E 11°45' 11 "

Brisighella

Da Brisighella procedendo sulla Provinciale in direzione Marradi per circa 1 Km, la Pieve si trova sulla sinistra, ben visibile dalla strada.

Il nome deriva dal termine dialettale che indica "ottavo miglio" dell'antica strada romana
Basilica Romana che risale al VIII o IX secolo, modificata nel periodo rinascimentale, all'interno affreschi quattrocenteschi e colonne costruite su cippi miliari dell'antica strada romana.

Parco Museo geologico Cava di Monticino
Posizione N 44°13' 29" E 11°46' 3"
Brisighella

inaugurato il 10.06.2006, alla sua realizzazione hanno contribuito le Università di Bologna e Firenze, la Regione Emilia-Romagna, la Provincia di Ravenna e il Comune di Brisighella.

Il parco si trova a ridosso dell'abitato di Brisighella, nei pressi del colle sovrastato dalla chiesa del Monticino.
L'accesso è libero.

 

Parco del Carnè
Posizione N 44°13' 37 " E 11°44' 16"
Brisighella

Seguire la provinciale 23 per Riolo (sono comunque ben visibili anche i cartelli che indicano il parco)

Istituito nel 1971, rappresenta uno dei punti più interessanti della "vena del gesso".
Nel parco si possono osservare fenomeni tipici delle zone carsiche (doline, bolle, erosioni a candela).
Nel sottosuolo grotte, inghiottitoi e pozzi, solo in parte già esplorati.

 

Brisighella

Brisighella

 

Orari di apertura

- da aprile a settembre tutti i giorni dalle 9,00 alle 20,00
- altri mesi domenica e festivi dalle 9,00 alle 17,00

 

 

approfondimento parco Carnè

Brisighella

Passo Calbane mt. 250

Seguire la provinciale 23 per Riolo Terme - La strada sale con alcuni tornanti, lambendo la Rocca dei Veneziani, ed aggirando il paese che resta sulla nostra destra.

Dopo circa 2 Km ci troviamo su un falsopiano, ai bordi della strada sono presenti alcune piazzole dalle quali si può ammirare una interessante formazione calanchiva.

Brisighella

Grotta della Tanaccia

Parcheggio per sentiero che porta allla grotta posto poco dopo l'abitato di Brisighella, sulla provinciale per Riolo e Parco Carnè (ben segnalato).

La grotta, visitabile esclusivamente con visite guidate effettuate dall'associazione speleologa Faentina, era frequentata dall'uomo fin dall'età del rame.
Il percorso presenta ambienti suggestivi e fenomeni carsici interessanti.

approfondimento Tanaccia

Brisighella
Brisighella - Torre del Marino


Brisighella

Torre del Marino
Posizione N 44°15' 13" E 11°45' 32"

Nei pressi di Villa Vezzano
Usciti dal paese procedendo verso valle, dopo poche centinaia di metri deviazione poco visibile sulla sinistra con indicazioni "agriturismo Torre del Marino"
Alcuni chilometri su stretta strada asfaltata in zona calanchiva e, ad un passetto, si staglia all'orizzonte la torre.
Costruita nel 1460 dalla famiglia Naldi, dal 1794 di proprietà di Antonio Marino dal quale eredita il nome.
Edificata a scopi difensivi è a pianta quadrata, alta 16 metri, apparato di difesa con beccatelli, caditoie e feritoie su tutti i lati.

Accanto alla torre l'omonimo agriturismo.

Monte Rontana mt 481
Posizione N 44°13' 10 " E 11°44' 49 Brisighella

Brisighella - Lungo la provinciale (SP23) che porta al parco del Carnè - deviazione segnalata -
Pieve di Rontana documentata dall'891, dal 960 rafforza il suo dominio anche per la presenza di una rocca.
Nel 1279 viene distrutta da Maghinardo, e successivamente trasferita dalla cima del monte ai piedi del colle.
Abbattuta nel XIV secolo e ricostruita nel 1894.

Brisighella

La Torretta
Posizione N 44°13' 05 " E 13°05' 80"


a circa 7 Km da Brisighella, lungo la provinciale (SP23) che porta al parco del Carnè - deviazione segnalata - poi su sterrata seguendo le indicazioni turistiche
Torre di guardia risalente al XV secolo al servizio del "Castrum di Fognano".
Attualmente risulta inglobata in un edificio colonico.

Brisighella

Santa Maria in Purocielo (mt 351)
Posizione N 44°10' 45 " E 11°40' 9"

Proseguendo sulla statale verso Marradi, poco dopo la frazione di S. Eufemia deviazione sulla destra segnalata.
Una stretta strada asfaltata risale il Rio di Cò, stretta e selvaggia valle interna con punti panoramici notevoli, e in circa 3 Km (ultimi 1,5 non asfaltati) ci porta alla chiesa di Santa Maria in Purocielo.
Questi luoghi nell'ottobre del '44 sono stati teatro di aspri combattimenti.
Il sito è punto di arrivo di un 'escursione intitolata "il sentiero dei Partigiani" (segnavia CAI 579) realizzato dai CAI Faenza Ravenna e Imola e dall'ANPI di Faenza.

Monteromano
Posizione N 44° 8' 2" E 11°38' 60"

Proseguendo sulla statale verso Marradi, poco dopo la frazione di S. Cassiano svoltare a destra per San Martino in Gattara.
Dopo altri 200 mt svoltare ancora a destra e salire in direzione Monteromano.

Bella strada panoramica sulla valle del Lamone, che in circa 5 Km ci porta ai 703 metri della frazione.
Alcuni fabbricati e chiesetta con campanile a vela laterale.

Oltrepassato il piccolo nucleo, dopo circa 1,5 kM sulla nostra sinistra notiamo l'osservatorio astronomico. In loco informazioni per poter accedere alla struttura con recapiti telefonici e programma delle serate.

Brisighella
Brisighella
Brisighella


Brisighella

Ca' Malanca (mt. 721)
Posizione N 44° 9' 37 " E 11°38' 46"

Da San Martino in Gattata procedere verso Monte Romano (vedi sopra) - superato l'osservatorio proseguire sulla via principale fino al bivio per Zattaglia (Km 2,5 da Monteromano)
Il bivio non è segnalato, ma ben riconoscibile in quanto vi troviamo una chiesetta e subito dopo un vasto edificio in sasso recentemente ristrutturato e posto di telefono pubblico.

Giunti a questo bivio proseguire sull'asfaltata che transita sul fronte del fabbricato (per Zattaglia aggirarlo a sinistra)
Si prosegue su strada molto sretta, con forti pendenze e nell'ultimo tratto sterrata - complessivi dal fabbricato Km 2,5 -
L'edificio fu teatro nell'ultima guerra mondiale di sanguinosi scontri fra Partigiani e Tedeschi.
Di proprietà della Regione è stato ristrutturato ed adibito a museo della resistenza.
Aperto dal 1' maggio fino ad ottobre tutte le domeniche e i giorni festivi.

Calanchi di Pideura

Posizione N 44°15' 24 " E 11°47' 7"

Interessante escursione nel cuore delle colline a ridosso di Faenza, ma gi? in territorio di Brisighella, in ambiente suggestivo, caratterizzato da luci e ombre che rendono l'ambiente unico.

Da Brisighella seguire la statale che conduce a Faenza fino a oltrepassare la linea ferroviaria Faenza-Firenze.
Deviare poi sulla prima asfaltata che si trova a sinistra (non segnalata) - Via Pideura.
Pochi chilometri che costeggiano un modesto fondovalle, poi la strada inizia a salire decisamente, fino a raggiungere Pideura e i suoi suggestivi calanchi.
Proseguendo sulla stessa strada si giunge a Faenza.

Brisighella

Brisighella

Brisighella

Brisighella

Brisighella
Brisighella

Borgo Fregnano
Posizione N 44°11' 8 " E 11°46' 51"

Antico borgo medioevale, in parte ristrutturato, e attualmente utilizzato come struttura ricettiva.
Interessante l'intero complesso che conserva inalterate le linee architettoniche originali e l'antico impianto urbanistico.
Si raggiunge da Brisighella percorrendo per 5,5 chilometri la S.P. 49 "della Bicocca" in direzione Modigliana (valico del Corno).

Monte Mauro
Posizione N 44°14' 8.63 " E 11°42' 2.97 "

Prendere la strada per Brisighella, poi deviazione per Zattaglia.
Su questa ulteriore deviazione a destra segnalata.

Mt 515 sul livello del mare.
Punto panoramico posto nella vena del gesso, dal quale lo sguardo può spaziare dal mare fino alle prealpi.
Del castello che dominava l'altura restano solo pochissime tracce.

Sulla cima antica pieve di S. Maria Assunta in Tiberiaco, recentemente ristrutturata.

Percorso pedonale panoramico ad anello di Km 5 che consente di ammirare ampi panorami sulle valli Senio e Sintria.

Poco prima della cima sulla destra deviazione per sentiero (poco visibile) per la "grotta dei banditi"

 

Brisighella
Brisighella

Brisighella

La Grotta dei Banditi

Sulle pendici di Monte Mauro, deviazione segnalata sulla sterrata poco prima di giungere alla cima.
Si ipotizza che nella grotta esistesse un insediamento preistorico sulla base di una vaschetta ritrovata in loco.
In parte esplorata dal Gruppo Speleologico Faentino, sono stati trovati frammenti ceramici dell’età del Bronzo, brocche e boccali, oltre ad alcuni colini in terracotta usati per filtrare e un cucchiai edificio colonico.

Brisighella
Brisighella

 

Sacrario di Zattaglia
Posizione N 44°13' 29 " E 11°41' 38"

Zattaglia è una piccola frazione che si trova sulla strada che porta a Casola Val Senio.
Da Brisighella procedere verso Riolo Terme, superato il primo passo (Monticino o Caibane) prendere deviazione sulla sinistra segnalata (Zattaglia)
Il sacrario si trova nella parrocchiale, al termine del paese.

Istituito per ricordare i 323 caduti sulla linea Gotica del Gruppo di combattimento "Friuli" che il 10 febbraio 1945 era sulle posizioni difensive del Senio. Nei giorni seguenti il "Friuli" liberò Riolo, Isola, Rivola e Casola Valsenio, riportando gravi perdite, ma eliminando con la sua avanzata ogni resistenza nemica.

   
Segnala a un amico busta
© www.appenninoromagnolo.it 2003-2019
Torna su