Home
 
Paesi & Paesaggi
Itinerari
Foto Album
Tempo Libero
Info



lucchetto
Parchi

PARCHI - AREE PROTETTE in Romagna e Montefeltro

Parco Nazionale foreste Casentinesi,
monte Falterona e Campigna

Posto a cavallo del crinale appenninico tosco-romagnolo, interessa le provincie di Forlì--Cesena, Arezzo e Firenze.
Ne fanno parte sette comuni toscani e cinque Romagnoli (Bagno di Romagna, Tredozio, Portico di Romagna, Premilcuore e Santa Sofia.
Vi sono ricomprese la foresta di Campigna, e la cima più alta di tutto l'Appennino Romagnolo, monte Falco (mt. 1658)

scheda Parco foreste Casentinesi

scheda Campigna

sciare in Campigna

Parco Naturale Sasso Simone
e Simoncello

Parco Regionale posto in confine fra le regioni Marche e Toscana.
Ha una superficie di 4.847 ettari (Pesaro) e 1575 ettari (Arezzo) ed interessa i comuni diCarpegna, Frontino, Montecopiolo, Pennabilli, Pian di Meleto e Pietrarubbia (PU) e Sestino (AR)

Istituito nel 1994

Parco naturale del Carnè
(Brisighella)

Istituito nel 1971, rappresenta uno dei punti più interessanti della "vena del gesso".
Nel parco si possono osservare fenomeni tipici delle zone carsiche (doline, bolle, erosioni a candela).
Nel sottosuolo grotte, inghiottitoi e pozzi, solo in parte già esplorati.


Parco Museo geologico Cava di Monticino
Brisighella

Inaugurato il 10.06.2006, alla sua realizzazione hanno contribuito le Università di Bologna e Firenze, la Regione Emilia-Romagna, la Provincia di Ravenna e il Comune di Brisighella.

Il parco si trova a ridosso dell'abitato di Brisighella, nei pressi del colle sovrastato dalla chiesa del Monticino.
L'accesso è libero.

Vena del gesso Romagnola

Si estende, per uno sviluppo lineare di circa 25 chilometri tra le province di  Ravenna e Bologna ed è interrotta trasversalmente dalla valle del Lamone a Brisighella (RA), dalla valle del Sintria a Zattaglia (Brisighella), dalla valle del Senio a Borgo Rivola (Riolo Terme), dalla valle del Santerno a Borgo Tossignano (BO) e dalla valle del Sillaro nei pressi di Gesso (BO).

L'altitudine varia tra 100 m e 515 m s.l.m. La  cima più alta è monte Mauro, sulla sinistra idrografica del torrente Sintria.
La zona inoltre è caratterizzata da calanchi di notevole impatto.

Riserva naturale dell'Onferno

Si estende,nella valle del Conca, per Ha 129,23 di cui Ha 51,65 di proprietà del comune di Gemmano, e la restante parte di proprietà di privati.
Altitudine minima mt. 230 slm massima mt. 505

Caratterizzata da calanchi, arenarie e una zona gessosa che comprende le grotte di Onferno, visitabili con guida.

Giardino Botanico Valbonella

Realizzato dalla Regione Emilia Romagna in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato, è situato a 3 Km da Corniolo, sulla strada del passo della Braccina (Fiumicello-Corniolo).

si estende per circa 2 ettari, ad un'altitudine media di 700 metri, vi si può osservare un ampio campione della flora romagnola.

Bosco di Scardavilla

Riserva naturale integrata nei pressi di Meldola, relitto di un bosco di maggiori dimensioni che anticamente ricopriva la zona.
Interessante sito sotto l'aspetto naturalistico per la grande varietà di biotipi presenti.

Segnala a un amico busta
© www.appenninoromagnolo.it 2003-2017
Torna su